Pronti i campi estivi di Paleontologia, Archeologia per l'estate 2019

Campo estivo del piccolo paleontologo e archeologo 

Fossili e rocce testimoniano come la Sardegna sia una delle terre più antiche d’Europa, i ritrovamenti archeologici come sia ricca di storia! è necessario formare un esercito di ricercatori per fare luce sul nostro passato.

Il campo estivo del piccolo paleontologo e del piccolo archeologo, di uno o tre giorni, è la vacanza studio ideale per i bambini appassionati di scienza, fossili, paleontologia e archeologia, che vogliono approfondire la loro passione. Un modo alternativo per studiare l'archeologia e la paleontologia della Sardegna.

I giovani ricercatori, muniti del kit del piccolo paleontologo o archeologo, seguono un percorso formativo basato sul gioco, svolgendo attività sul campo sotto la guida di un vero paleontologo o archeologo e di operatori specializzati nella didattica.

Dove si realizzano i campi estivi

Il Campo estivo si realizza nel centro della Sardegna, a Genoni, presso il PARC, il Civico Museo del Cavallino della Giara, il Geosito "Cava di Duidduru" e la Grande Giara, nota Giara di Gesturi.

Presso il PARC i ragazzi scoprono le ere geologiche, apprendono come preparare un fossile, lavorano su campioni geologici. Al GeoSito applichiamo la teoria appresa presso il museo paleontologico e riconosciamo i fossili studiati al museo.
Inoltre, per concludere il percorso come veri paleontologi organizziamo uno scavo in campagna alla ricerca dei fossili.

Nella sezione archeologica del museo si apprendono le tecniche di costruzione dei bronzetti, si scoprono i segreti delle antiche popolazioni nuragiche per poi applicarle nel laboratorio didattico del museo. Ricostruire la linea del tempo e progettare dei bronzetti cala i ragazzi nei panni del piccolo archeologo. Per concludere l'attività didattica come veri archeologi si effettua la simulazione di uno scavo e analisi della stratigrafia.


Cosa include il campo estivo ed età di ammissione

  • Kit del piccolo paleontologo/archeologo/perfetto inglese
  • pranzo/acqua/succhi
  • presenza del paleontologo/archeologo
  • assistenza di operatori per i servizi della didattica museale e guide turistiche
  • presenza degli operatori e monitoraggio dei bambini 24 h su 24

L'età di partecipazione ai campi va dai 7 ai 12 anni, e su richiestadai 12 ai 14 anni. Le attività si differenziano per contenuti e complessità degli argomenti. La metodologia didattica, per entrambe le fasce di età si basa sul gioco, sulla partecipazione attiva e dinamica ai laboratori, stimolando la curiosità dei bambini e costruendo una conoscenza duratura.

Dove si dorme

Il pernotto e i pasti per i campi di più giorni sono forniti dall’Agriturismo e fattoria didattica Cuaddus e Tellas in località Priluzza a Genoni. 

Quando partecipare al campo estivo

I campi estivi sono programmati per tutti i sabato, a partire da metà giugno fino a settembre 2019, vedi sotto il calendario con le date programmate.
Il numero minimo per la realizzazione è di 8 bambini, con un gruppo precostituito di 8 bambini si può organizzare il campo in qualunque giorno della settimana.

 

analisi minerali parc

Calendario campi di una giornata 

I campi estivi di una giornata sono fissati sempre il sabato ma se si crea un gruppo di almeno 8 bambini si possono organizzare anche in altri giorni.

I campi estivi di una giornata sono confermati quando viene raggiunto il numero minimo di 8 iscritti. Raggiunto il numero minimo il campus appare come confermato.

  

Mese di giugno 2019

15, 22, 29/06/2019 - Campo estivo di Archeologia - Presso il PARC

Mese di luglio 2019 (ogni sabato)

06, 13, 20, 27/07/2019 - Campus estivo di Archeologia - Presso il PARC

Mese di agosto 2019 (ogni sabato)

03, 10, 17, 24, 31/08/2019 - Campus estivo di Archeologia - Presso il PARC

Mese di settembre 2019

07/09/2019 - Campus estivo di Archeologia

Calendario campi di tre giorni 

I campi estivi di tre giornate sono fissati sempre dal lunedì al mercoledì e partono con un numero minimo 8 bambini. Una volta raggiunto il numero il campus appare come confermato.

Mese di giugno 2019

Dal 10 al 12/06/2019 - Campo estivo di Paleontologia (AL COMPLETO)

Dal 17 al 19/06/2019 - Campo estivo di Archeologia - (AL COMPLETO)

Dal 24 al 26/06/2019 - Campo estivo di Paleontologia - CONFERMATO (SOLO 1 POSTO LIBERO)

Mese di luglio 2019 (ogni settimana)

Dal 01 al 03/07/2019 - Campus estivo di Paleontologia - (AL COMPLETO)

Dal 15 al 17/07/2019 - Campus estivo di Paleontologia (AL COMPLETO)

Dal 22 al 24/07/2019 - Campus estivo di Archeologia CONFERMATO

Dal 29 al 31/07/2019 - Campus estivo di Paleontologia  - (AL COMPLETO)

Mese di agosto 2019 (ogni settimana)

Dal 05 al 07/08/2019 - Campus estivo di Archeologia

Dal 12 al 14/08/2019 - Campus estivo di Paleontologia - (AL COMPLETO, sono ammesse solo prenotazioni per il campo in giornata)

Dal 26 al 28/08/2019 - Campus estivo di Paleontologia - (AL COMPLETO, sono ammesse solo prenotazioni per il campo in giornata)

Mese di settembre 2019

Dal 02 al 04/09/2019 - Campus estivo di Archeologia - (AL COMPLETO, sono ammesse solo prenotazioni per il campo in giornata)

 

Calendario campi di una settimana

Dal 08 al 13/07/2019 - Campus estivo di Paleontologia e Archeologia (1 SETTIMANA) - AL COMPLETO

Dal 19 al 24/08/2019 - Campus estivo di Paleontologia e Archeologia (1 SETTIMANA) - (AL COMPLETO, sono ammesse solo prenotazioni per il campo in giornata)

Costi

Il costo del campo di una giornata è di € 30 a bambino e include: 

  • Pranzo
  • merende 2
  • kit piccolo archeologo/ paleontologo

Il costo del campo di tre giorni è di € 175 a bambino (€ 170 cad. per doppia iscrizione stessa famiglia, es.: fratelli/sorelle) e include: 

  • 3 pranzo (possono essere al sacco)
  • 6 merende
  • 2 cene 
  • 2 pernotti
  • kit piccolo archeologo/paleontologo
  • Presenza continua degli educatori/operatori 

Il costo del campo di sei giorni è di € 320 a bambino (€ 310 cad. per doppia iscrizione stessa famiglia, es.: fratelli/sorelle) e include: 

  • 6 pranzo (possono essere al sacco)
  • 12 merende
  • 5 cene 
  • 5 pernotti
  • kit piccolo archeologo e paleontologo
  • Presenza continua degli educatori/operatori 

Come prenotare il campo estivo

Contattaci per avere maggiori informazioni e scoprire i dettagli:
+393391676863 anche via Whatsapp
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Visita la pagina dedicata agli operatori

Prezzi speciali per Comuni, ludoteche e servizi sociali che intendono prenotare i campi estivi

Visita la galleria fotografica su Facebook!

 

gruppo salto

0
0
0
s2sdefault

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

La Giara e l'uomo, una storia millenaria ricca di sorprese

 

Sa Jara Manna, la grande Giara, conosciuta come la Giara di Gesturi è sicuramente una delle mete obbligatorie per chi vuole conoscere la Sardegna a fondo.

Le pozze d'acqua, is paulis, che in primavera si coprono di bianchi ranuncoli, i punti panoramici, is zepparasa, animali arcaici quali il Triops cancriformis e il Lepidurus apus. Inoltre, particolari specie endemiche: la morisia (Morisia monanthos), la ginestra di Corsica (Genista corsica), lo zafferanetto di Requien (Romulea requienii) e il Ranuncolo di Reveilliere (Ranuculus revelieri).

L'animale più noto è sicuramente il magnetico cavallino della Giara, dal manto scuro e il carattere sanguigno.

La Giara che ci piace raccontare in questo tour ha un forte rapporto con l'uomo, che ha sempre convissuto con questo ambiente, adattandosi e adattandolo nella ricerca dell'equilibrio perfetto.

L'allevamento, il lavoro con i cavalli, le vecchie e nuove costruzioni per il ricovero del bestiame fanno parte della storia del territorio e delle nostre genti.

Il percorso della Giara archeologica prevede la visita al villaggio nuragico di Bruncu Suergiu, con tutti i suoi misteri e un panorama da lasciare senza fiato, e al tempio isodomo de Sa corona Arrubia, nascosto e suggestivo. 

 

Informazioni e prenotazioni telefoniche o via mail

 

 

0
0
0
s2sdefault

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Viaggiare sicuri per conoscere il centro Sardegna

Visite guidate al centro SardegnaCi sono tanti modi per scoprire un territorio, un monumento, un museo o un sito di interesse culturale, può bastare un libro o un documentario e probabilmente i contenuti hanno lo stesso inconfutabile valore, ma mai si può superare una guida turistica appassionata.

Lasciatevi accogliere con un sorriso e trasportare in un piacevole viaggio attraverso la storia, la geologia, l’archeologia e i racconti del luogo da una buona guida.

Le guide che vi accompagnano sono guide turistiche iscritte all’albo regionale e abilitate alla professione, ma si sa, non sono i titoli a fare la professionalità ma la passione e la preparazione.

Alcune proposte:

 

Guide turistiche         Guide ambientali  
Federico Melis   Oscar Carboni
Lorenza Pili  
Virginia Secci    
Ilenia Vallieri    
Michele Zucca    
0
0
0
s2sdefault

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Idee innovative per i viaggi di istruzione e gite scolastiche per Scuola dell'Infanzia, Primaria e Media

Laboratorio didattico sui fossili

I laboratori didattici e le tutte le attivitità per le Gite Scolastiche sono pensate sia per le scuole che per le famiglie, basati su un approccio dinamico che permette di affrontare argomenti complessi e renderli semplici e chiari.

Gite scolastiche e laboratori didattici vengono, da operatori specializzati, adattati per le scuole di ogni ordine e grado, dalla scuola primaria per l'infanzia, alle scuole elementari alle scuole medie.

L'attività didattica è studiata e testata per svolgersi in modo completo in occasione delle gite scolastiche e viaggi di istruzione, in una giornata si riesce ad effettuare sia il laboratorio didattico che le attività complementari, quali: escursioni sulla Giara e visite ai musei.

L'attività di laboratorio permette ai bambini di interagire con i reperti esposti e i contenuti dei musei, non come degli osservatori passivi ma da veri protagonisti del percorso formativo.

Entrambi i musei, dove vengono realizzati i laboratori didattici, possono essere con i Bus ed altri mezzi di trasporto. Solitamente suggeriamo alle scuole che hanno prenotato il viaggio di istruzione di contattarci all'arrivo per essere guidati sono al parcheggio dei musei.

Scavo Archeologico al PARC

Quali sono i laboratori didattici in programma

I laboratori didattici programmati per il 2019/20 sono i seguenti:

  • PaleoLab, laboratorio didattico sulla paleontologia, il lavoro del paleontologo e i fossili

    I laboratori di paleontologia vengo realizzati al PARC, dove oltre ad ammirare la collezione di fossili del miocene si può simulare il lavoro del paleontologo e scoprirne tutti i segreti.

    Le scolaresche e i piccoli visitatori scoprono la geologia della Sardegna e colgono interessanti nozioni sulla tettonica e sulla fossilizzazione, il tutto toccando con mano materiali e strumenti idonei per il lavoro sui fossili.

    Imparano la tecnica di pulizia dei fossili, conservazione e tutela attraverso giochi, martellini, colle, scalpelli e un vero micro scalpello.

  • ArcheoLab, percorso formativo sull’archeologia nuragica

    Il laboratorio di archeologia prende spunto dalla sezione archeologica del PARC, dove, dopo aver parlato del pozzo nuragico di Santu Antine della profondità di 39 m e dei reperti ivi trovati si parte in laboratorio. In questa ampia sezione i bambini scoprono la fusione a cera persa ma soprattutto, ispirandosi alle immagini dei tanti bronzetti ritrovati in Sardegna lavorano sul materiali plastici e modellabili per creare le loro copie di bronzi.
    Grazie ai visori ed al touch screen è possible simulare la visita al pozzo e volare sopra il museo e il colle di Santu Antine.

Uso del microscopio durante il laboratorio didattico

  • CartaCiclo, attività educativa dedicata al riciclo della carta. Attività particolamente indicata per la scuola dell'infanzia.

    Uno dei laboratori didattici dedicati al riciclo, in particolare a quello della carta. Nel percorso formativo vengono affrontati i diversi momenti che portano alla creazione di un foglio di carta riciclata. Il lavoro si conclude con la produzione di un piccolo quadernino personalizzato.
    I bambini e i ragazzi imparano come si può riciclare la carta, quanto sia importante farlo e soprattutto quanto è semplice.

    Il laboratorio sulla carta è un modo per venire a contatto con il riciclo, con le sue potenzialità attraverso il gioco e la creatività.

    Il laboratorio può essere effettuato in una giornata ma si può organizzare anche un percorso più articolato di più incontri come quello effettuato con l'Istituto comprensivo di Laconi - Vedi il progetto

  • RiciclOlèOlè, laboratorio didattico sulla raccolta differenziata. Attività particolamente indicata per la scuola dell'infanzia.

    Il laboratorio sul riciclo affronta l'argomento della raccolta differenziata attraverso il gioco, i ragazzi divisi in squadre devono portare a termine degli eco-compiti per poter vincere la gara e soprattutto vincere la battaglia contro la cattiva gestione dei rifiuti.

    Con l'ausilio dei materiali più disparati possiamo creare un discorso piacevole per capire il perché della raccolta differenziata. Il percorso si adatta alle diverse fasce d'età con differenti livelli di difficoltà.
    Spesso il laboratorio viene associato al CartaCiclo, senza maggiorazioni.

  • Educazione ambientale, mirato alla scoperta delle biodiversità.

    Il Parco della Giara si trasforma in un aula a cielo aperto dove conoscere la natura, attraverso i profumi, il tatto e il gioco.

    Gli ampi spazi e l'imponente biodiversità della Giara ci accolgono e offrono tutti gli strumenti necessari per parlare della natura, degli animali, delle piante e della tutela della natura. Un'originale caccia al tesoro a squadre aiuta i ragazzi riconoscere e memorizzare le piante e le rocce.

    Inoltre, se si è fortunati c'è la possibilità di trovare e ammirare i piccoli cavallini della Giara.

    Tra divertenti ed educative novità degli ultimi anni: la caccia al tesoro al Parco!

  • Campo scuola di due o tre giorni! Vedi alcuni esempi e proposte similari

Uso dei visori durante i laboratori didattici

A chi sono rivolti i laboratori didattici

Le proposte didattiche sono studiate per le scuole della Sardegna di ogni ordine e grado: 

  • Scuola dell'infanzia
  • Scuola primaria
  • Scuola secondaria
  • Università

Visita guidata al geosito e simulazione di scavo paleontologico

Inoltre, tutti i laboratori didattici sono parte integrante della vita dei musei, sono attivi tutto l'anno e in ogni occasione, oltre che per scuole anche per le famiglie. Per le famiglie abbiamo pensato delle formule apposite, dove risparmiare e passare un'intera giornata con i figli studiando e divertendosi.

I laboratori didattici si effettuano, per i fossili, l'archeologia e la paleontologia al PARC, museo fornito di un  ampio laboratorio didattico. L’aula didattica si adatta alle diverse esigenze e permette di effettuare i diversi progetti didattici, la struttura è dotata della strumentazione necessaria per organizzare e gestire attività con oltre 50 bambini. Tra i diversi strumenti utilizzati per le attiività con le scuole possiamo elencare:

  • microscopi scientifici altamente professionali
  • microscalpello e vibroincisore per simulare la pulizia dei fossili
  • martellini e scalpelli per ogni bambino
  • guanti e occhiali protettivi per ogni bambino
  • palette e setacci per simulare il lavoro dell'archeologo per ogni bambino
  • ... e tanto altro!

I laboratori didattici sul riciclo e sull'educazione alimentare si realizzano al Civico Museo del Cavallino della Giara, una stuttura museale più piccola del PARC, ma molto suggestiva, anch'essa dotata del laboratorio didattico con i supporti per una visita guidata adatta ai bambini.

Nel caso si preferiscano gli spazi aperti, la Giara di Gesturi o il parco del museo permettono di vivere le esperienze educative tra le sugherete dell’altopiano o ai piedi del colle di Santu Antine.

Come organizzare e prenotare la gita scolastica

Per organizzare la gita scolastica bastano pochi minuti, in seguito ad una chiamata o email per una richiesta di preventivo organizziamo un percorso didattico adatto alla vostra classe, contattiamo l'agriturismo per verificare la disponibilità e nel giro di poche ore concludiamo la prenotazione per il vostro viaggio d'istruzione.

caccia al parco della Giara

Circolare gite scolastiche e altri documenti utili ai docenti

Qui sotto è possibile trovare una raccolta dei principali documenti e circolari ministeriali legate alle gite scolastiche e viaggi di istruzione. Per un articolo di approfondimento suggeriamo la visita al sito www.orizzontescuola.it. La fonte più autorevole dove prendere visione del tutto è la fonte ufficiale del ministero (http://www.istruzione.it/).

  1. Decreto Legislativo 16 aprile 1994, n. 297 - Testo Unico delle disposizioni legislative vigenti in materia di istruzione, relative alle scuole di ogni ordine e grado (s.o. G.U. n.115 del 19/5/1994) - (http://archivio.pubblica.istruzione.it/comitato_musica_new/normativa/allegati/dlgs160494.pdf)
  2. Regolamento recante norme in materia di autonomia delle istituzioni scolastiche, ai sensi dell'art. 21 della L. 15 marzo 1997, n. 59 - (http://archivio.pubblica.istruzione.it/didattica_museale/dpr275_1999.pdf)
  3. Nota e chirimenti del MIUR sui viaggi di istruzione del-12.04.2016 n. 3130 - (nota-3130-del-12-aprile-2016-viaggi-di-istruzione-e-visite-guidate-chiarimenti)
  4. Nota del MIUR sui viaggi di istruzione 11.04.2012, prot. n. 2209 - (http://hubmiur.pubblica.istruzione.it/alfresco/d/d/workspace/SpacesStore/a3f59595-e64f-4cc7-8f45-1d3dc892ca56/prot2209_12.pdf)

Utilizzo della strumentazione del paleontologo durante laboratorio didattico

Costi e pagamenti

I costi per i viaggi d'istruzione a Genoni sono assolutamente economici ed accessibili a tutte le scuole della Sardegna. Il costo della visita al museo è legata alla biglietteria comunale e parte da € 2,50 per una visita guidata di circa 1 ora. Per i laboratori didattici il costo va da € 6,00, per un intero percorso didattico di 3 ore. Per un'intera giornata di attività il costo massimo che un allievo può spendere per l'offerta didattica è di € 10.00. 

Riepilogo costi:

  • Giornata intera (include un laboratorio): € 10 cad
  • Pranzo in Agriturismo (Pasta al sugo/olio/burro, cotoletta, patate fritte/insalata, dessert/frutta di stagione, acqua): € 10 cad
  • Pranzo al Museo (include 2 Tranci di pizza al taglio/2 Panino con hamburger - Patate fritte - Frutta/Dessert  - Acqua): € 7
  • Pranzo al sacco (include 2 panini imbottiti, frutta di stagione, acqua): € 5 cad
  • PREMIO FEDELTA': Le maestre che prenotano per il secondo anno consecutivo hanno diritto ad uno sconto di un Euro (€ 1) a bambino

La società di gestione non ha problemi a fornire la fattura elettronica e tutti i documenti necessario agli enti pubblici per completare i pagamenti.

 

Contattaci per un preventivo o richiedere il Catalogo per le scuole 

 

Galleria fotografica sul sito e su facebook

Vedi anche le proposte per l'estate: CAMPI ESTIVI

Telefono: +39 339 16 76 863

0
0
0
s2sdefault

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
Joomla SEF URLs by Artio